Rocchette

Rocchette

Una splendida spiaggia dominata da un castello a picco sul mare.

Appena fuori da Castiglione della Pescaia, la frazione di Rocchette è una località balneare molto rinomata che prende il nome dal Forte delle Rocchette, torre di avvistamento che domina la scogliera a picco sul mare, costruita nel XII secolo su ordine di Cosimo I de’ Medici, per difendere la costa dall’attacco dei pirati.

Nella seconda metà del XVIII secolo venne costruita, presso il Forte delle Rocchette, la Cappella della Madonna del Carmine alle Rocchette, al posto di una preesistente pieve di epoca medievale. Dopo l’annessione al Regno d’Italia nel 1861, la torre perse le sue funzioni difensive e fu utilizzata come faro attivo fino alla prima metà del 1900, quando il forte venne ceduto a privati.

La frazione è nota soprattutto per l’omonima spiaggia delle Rocchette. Più volte premiata con le 5 vele Legambiente per la qualità ambientale e turistica, questa spiaggia è una delle più belle della Maremma e tra le più popolari a Castiglione della Pescaia.

Circondata da una splendida pineta, la spiaggia dorata è bagnata da acque cristalline il cui colore spazia dal verde all’azzurro intenso, ricordando tutto il fascino di quelle caraibiche.

Il fondale per lo più sabbioso, che digrada dolcemente nel mare, la rende molto adatta alle famiglie bambini. Ci sono stabilimenti balneari, bar, ristoranti e molti tratti di spiaggia libera.

La prima parte rocciosa alle pendici del castello, con le numerose calette raggiungibili soltanto via mare, è consigliata invece gli amanti del diving che possono ammirare la bellezza dei fondali e delle grotte, dove si nascondono pesci e crostacei.